di Basket Valceresio

 

 

 

 


A tu per tu con… Paolo Marini

Oggi iniziamo questa rubrica facendo due chiacchiere con Paolo, nuovo Responsabile del Settore Giovanile biancoverde.

Paolo puoi dire, in breve, come hai vissuto i mesi lontano dai campi per colpa del Covid-19?

“Sembrerà scontato dirlo ma la cosa che più mi è mancata è lo stare con i miei ragazzi in palestra. Ho cercato di stargli vicino con delle video lezioni ma non è stata proprio la stessa cosa, anche se devo dire che loro si sono molto impegnati e hanno cercato di tenersi il più possibile in allenamento e questo mi rende molto orgoglioso.”

Ormai dal 24 agosto sei tornato ad allenare insieme ai tuoi colleghi: ci puoi fare un commento riguardo la ripresa delle attività e su come hai trovato i ragazzi dopo tanti mesi di assenza dai campi ?

“Siamo una delle poche società in provincia che ha ripreso le attività così presto e stiamo facendo uno sforzo enorme per continuare a far si che tutta proceda nel migliori dei modi. Tutta questa “fatica” svanisce però quando vediamo i ragazzi che finalmente possono tornare a sfogarsi e a divertirsi insieme; in quel momento tutti i nostri sforzi svengono ripagati.”

Andando un po’ più nello specifico, puoi descrivere brevemente quali gruppi alleni?

“Quest’anno seguirò ancora i “miei” 2007 che come ho già detto si sono fatti trovare pronti alla ripresa delle attività grazie agli allenamenti proposti durante il lockdown.
Poi ho cominciato una nuova avventura con il gruppo Under 15, che era di Enrico Senesi, dove vedo molta voglia di imparare e di mettersi in gioco e devo dire che sono molto contento di come stanno rispondendo agli stimoli di queste prime settimane. Con me ci sarà Marco Lamastro da vice, un ragazzo che per tanti anni ha giocato nel nostro Settore Giovanile e ora vuole iniziare ad allenare.”

Concludendo questa chiacchierata, che obiettivi ti poni per questa stagione, per le tue squadre?

“Obiettivo principale per tutti direi che sarà di riuscire a tornare a giocare perché ne abbiamo un gran bisogno. Se davvero si riuscirà a far questo, vorrà dire che avremo già vinto tutti quanti…poi se porteremo a casa anche qualche referto rosa, di sicuro non farà male.”

Grazie Paolo!