1° TURNO PLAYOUT GARA-1: GALLARATE – BAJ 73-80

di Ivan Manca

1° TURNO PLAYOUT GARA-1: SAF.CO. ENGINEERING GALLARATE – BAJ VALCERESIO 73-80

 

 


Arriva nel momento più cruciale la terza vittoria consecutiva del 2017/2018 per una Baj capace di domare finalmente la bestia nera Gallarate (priva di Fogato in regia e con Ciardiello limitato da acciacchi) sul suo parquet, riuscendo persino a risorgere da un -17 dopo lo 0-2 della regular season. Ora la Valceresio è chiamata a sfruttare il fattore campo in gara-2 per evitare di dover allungare la serie fino alla terza partita (prevista sabato 28 sul campo neutro del PalaKnights di Legnano) e scongiurare le trappole di un 2° turno playout.


Alla palla a due iniziano Picotti, Quaglia, Puricelli, Fedrigo e Pariani contro Luca Bellotti, Lepri, Fiamberti, Clerici e Florio: servono due minuti e mezzo agli ospiti per segnare i primi punti con Fiamberti, in una partenza di gara-1 che sembra di cattivo auspicio visto il 7-0 iniziale della Saf.Co. Engineering generato da un 2+1 di Picotti e due canestri di Puricelli. Anche Fedrigo si unisce due volte ai marcatori segnando un canestro e fallo senza mancare il tiro libero seguente, e poi pure la sua prima tripla, ma i biancoverdi reagiscono con l’ennesimo 2+1 (stavolta di Clerici, che si ripete in sospensione), pure se il momento dura poco visto che il duo di ali biancoblu Puricelli-Fedrigo allunga sul 17-7 del sesto minuto. Tognati risponde a un tiro libero di Clerici, che comunque a rimbalzo d’attacco si ripete in attacco poco tempo dopo, poi Montalbetti dall’arco risponde a Fedrigo e segna la prima tripla della Valceresio e arriva un doppio 1/2 a gioco fermo di Giorgio Bellotti e Ferrario. Dopo la tripla di Gatto che vede Gallarate doppiare gli avversari nel punteggio sul 26-13, anche Luca Bellotti si iscrive a referto con un 2+0 prima e il canestro a fil di sirena del 28-18, due azioni intervallate da altrettanti tiri liberi segnati dall’omonimo Giorgio sull’altro fronte.
Il secondo quarto si apre coi primi punti di Lepri dalla lunetta, e Gatto che ribadisce la doppia cifra di scarto, così come fa Ferrario dai 6,75 sempre per rispondere a tre punti in fila del play ex Oleggio. Si gira sul 37-27 del 16’ con gli ultimi quattro punti di Giorgio Bellotti e gli altrettanti segnati da Bisognin, Fedrigo allunga a +12 ma Lepri riduce dal perimetro e poi replica pure al primo canestro di Picotti; si va quindi al riposo più lungo dopo un 2+1 di Laudi, due liberi di Tognati e uno di Bellotti a tempo quasi scaduto (43-36).
Il terzo periodo inizia intensamente con Fedrigo da 3 punti più Gatto e Puricelli che contengono il tentativo di riscossa di Clerici, autore di tutti e 5 i primi punti ospiti nel secondo tempo: ma due canestri di Picotti, la terza tripla di Fedrigo e un arresto e tiro di Puricelli segnano il massimo vantaggio della squadra di Cristallo e Riva (59-42 al 25’) e sembra di rivivere una replica degli scontri diretti precedenti del torneo. Ma ancora una volta, come contro la Sansebasket Cremona, l’ingresso in campo di Dalle Ave guida una decisiva rimonta: l’ala del 1992 segna due volte dall’arco in meno di un minuto, Clerici (9/17 al tiro) e Luca Bellotti firmano il 59-52 del 28’, Puricelli interrompe lo 0-10 con un tiro libero ma Luca Bellotti trova a sua volta punti dalla lunga distanza, pure se Gatto fa lo stesso con 30 secondi rimasti prima dell’ultima pausa fra frazioni di gioco (63-55 al 30’).
E’ sempre il Bellotti nelle file della Baj a iniziare gli ultimi 10 minuti con un 2/2 dalla lunetta, e a pareggiare insieme ad altri due canestri di Dalle Ave (6 rimbalzi) dopo due minuti e mezzo totali. Gallarate esce dal necessario timeout con l’ultimo canestro pesante segnato da Fedrigo, che poi dalla lunetta riporta avanti i biancoblu dopo che Clerici aveva già pareggiato sempre dal perimetro in una sfida nella sfida fra pariruolo e migliori marcatori di gara-1. L’ala-pivot di Gavirate segna di nuovo dai 6,75 dopo un appoggio vincente di Puricelli e il pareggio di Lepri (4 assist e 3 recuperi) dalla lunetta a quota 70, e infine segna il primo vantaggio esterno in arresto e tiro. Lepri fa altrettanto per il 70-74 del 38’, i padroni di casa riescono a segnare da qui in avanti solo con un libero di Picotti e capitan Ciardiello che sfrutta un rimbalzo offensivo proprio del play prodotto locale dell’Ayers Rock, ma Fiamberti (2/2) e Luca Bellotti (4/7) indirizzano dalla lunetta il referto rosa alla squadra viaggiante.

GALLARATE: Quaglia, Picotti 10, Fedrigo 23, Pariani, Puricelli 13, Tomasini, Gatto 10, Tognati 4, Baracchi, Bellotti G. 7, Ferrario 4, Ciardiello 2. All. Cristallo/Riva

BAJ: Lepri 13, Laudi 3, Livio, Montalbetti 3, Bisognin 4, Dalle Ave 10, Florio, Marcantoni ne, Fiamberti 4, Clerici 24, Bianchi F. ne, Bellotti L. 19. All. Bianchi B.



 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi

  • IL NOSTRO SPONSOR

    logobajnew
  • Sostenitori

  • Sostenitori

       

    tntrcs

  • Sostenitori

    striscioneNIDOLI

     

  • Sostenitori


    tnt blu vacanze


    pagani1


    alpi_bus





     

  • Sostenitori